mercoledì 2 gennaio 2019

Recensione: Ho sposato un maschilista - Joanne Bonny

Casa editrice: NEWTON COMPTON EDITORI
Anno di pubblicazione: 2019
Nr. pagine: 

Prezzo di copertina: € 10,00

Voto personale: ❤❤❤❤





"Dopo essersi vista negare ingiustamente la meritata promozione, la giornalista Emma Fontana decide di fondare una rivista per donne, «Revolution». Ma proprio quando sta per essere eletta femminista dell'anno, Emma scopre che i suoi migliori amici l'hanno iscritta al reality show Chi vuol sposare un milionario? Per dieci giorni il giovane e ricchissimo Marco Bernardi ospiterà venti ragazze nella sua villa e sceglierà tra loro la sua fidanzata. All'inizio Emma è furiosa solo all'idea di dover competere per sedurre un maschilista fatto e finito, e parte per Como con l'obiettivo di approfittare della ghiotta occasione per screditare lo show. La sua missione si rivela però più ardua del previsto, a causa delle prove imbarazzanti, dell'atteggiamento sessista di Marco e delle concorrenti pronte a tutto pur di diventare la futura signora Bernardi. A complicare le cose ci si mette anche il fratello maggiore di Marco, Leonardo, tanto affascinante quanto sospettoso delle reali intenzioni di Emma. Mentre i suoi sentimenti nei confronti dei fratelli Bernardi si fanno ogni giorno più intricati, Emma si troverà a mettere in discussione certezze e pregiudizi: e se in fondo fosse lei stessa la sua avversaria più pericolosa?"



____________________



Emma Fontana è una femminista sfegatata, fondatrice e direttrice della rivista "Revolution".
La sua vita sentimentale è un disastro. 
Negli unici appuntamenti galanti che ha avuto è riuscita a silurare in malo modo i suoi corteggiatori solo per averle aperto la portiera della macchina o peggio ancora per averla chiamata "Signorina".
Come se lei non fosse capace di scendere da sola da un'auto o avesse bisogno di aiuto per sedersi ad un tavolo di un ristorante!
Odia profondamente tutti i maschilisti, il che vuol dire la quasi totalità degli uomini di sua conoscenza.
Immaginate la sua rabbia e lo sconforto quando scopre che Giorgia ed Alessio, i suoi migliori amici e colleghi, durante una sbronza colossale, l'hanno iscritta al programma televisivo "Chi vuol sposare un milionario?".
Come le spiega Valeria, una ragazza dello staff del programma:

" Dovrà fare la corte ad un giovane e bellissimo milionario. Ovviamente non sarà la sola, dovrà contenderselo con altre ragazze e superare delle prove per dimostrarsi UNA MOGLIE ALL'ALTEZZA"


Si tratta di un programma televisivo che ricalca il modello di "Uomini e Donne".
Per Emma è la disgrazia peggiore che poteva capitarle.
Umiliarsi in questo modo facendo a gara con altre venti ragazze per conquistare il cuore di un disgustoso maschilista, abbassandosi a delle stupide prove per dimostrare di essere una moglie perfetta, capace di preparare una buona colazione, di vestirsi e presentarsi sempre a modo in società, di avere degli interessanti argomenti di conversazione.
E' il colmo per Emma!
Proprio ora che le Sorelle stavano per conferirle il prestigioso premio come "Donna dell'Anno"!
Non potendosi tirare indietro, pena il pagamento di una penale stratosferica, cerca di vederne il lato positivo.

"Un reportage! Un servizio di denuncia su <Revolution> firmato Emma Fontana, che metterà in luce il comportamento deplorevole e antifemminista delle concorrenti.
La nostra missione primaria è educare le donne di oggi e di domani ad avere rispetto per loro stesse e pretendere i diritti e le libertà che gli spettano.
Dobbiamo creare una vera alleanza femminile, mettendo da parte tutte le debolezze che tuttora ci impediscono di vincere la guerra dei sessi. 
Istinto alla competizione, vanità eccessiva, superficialità, dipendenza economica e affettiva degli uomini. Sono le donne che disattendono le nostre ambizioni i peggiori nemici, non gli uomini. Sono loro che meritano di essere messe alla pubblica gogna, che devono essere criticate e osteggiate."
Emma, tu hai l'opportunità di testimoniare quella bassezza in prima persona, nascondendoti tra le fila nemiche! Agirai in incognito, studiando e documentando i comportamenti delle tue avversarie, mentre farai finta di essere una di loro. Sarai il nostro cavallo di Troia!"

"Conquista il cuore di quel bastardo, quando lui ti sceglierà come sua futura moglie, annientalo! Sbugiardalo davanti alle telecamere, in modo che tutti sappiano che razza di omuncolo sia. Dimostra che una vera donna mette la propria dignità davanti a tutto, prima dei muscoli e dei soldi facili."




Il maschilista che Emma dovrà conquistare è Marco Bernardi, un bellissimo e ricchissimo figlio di papà che sembra davvero aver combinato poco nella vita.
Sul suo profilo Instagram pubblica solo foto di party esclusivi, delle donne bellissime che lo accompagnano e del suo fisico strepitoso mentre prende il sole sul suo yacht.
Emma lo detesta dal primo momento in cui lo vede sotto il tendone a Villa Gioia, seduto su un trono davanti a tutte le venti ragazze schierate per la prima prova.


Emma dovrà mantenere la calma, dovrà sopravvivere in mezzo alle altre concorrenti assetate di soldi e dovrà realmente cercare di conquistare il cuore di Marco.
Solo così potrà portare a termine il suo vero compito.

______________________

Non sono una fan di "Uomini e Donne", lavoro nella fascia oraria durante il quale lo trasmettono e non mi è mai neanche sfiorata l'idea di andarmi a vedere la replica serale o i filmati sull'app di Mediaset (a differenza di mia sorella che non se ne perde una).
Ammetto però che in passato, per curiosità, mi è capitato di vedere qualche spezzone di puntata e devo dire che anche io mi sono trovata mio malgrado (o "abbassata" come direbbe la protagonista di questo romanzo) a fare il tifo per le varie concorrenti.
E' stato più forte di me! 
E anche per questo romanzo è stato lo stesso.
La trama mi incuriosiva ma all'inizio ero un po' scettica. Temevo di trovarmi davanti ad un romanzo banale e sciocco.
Poi mi sono lasciata prendere dalla storia.
Ho tifato per Emma fino alla fine, imbarazzandomi con lei nelle assurde situazioni nelle quali veniva messa ed esultando ogni volta che Marco mostrava qualche interesse nei suoi confronti.
Ho detestato le altre concorrenti che tramavano per farla squalificare e ho preso simpatia nei confronti di quelle che invece hanno fatto amicizia con lei.
Marco non è il classico belloccio palestrato e modaiolo ma sotto al suo personaggio si nasconde molto di più.
Ed intrigante è anche il fratello Leonardo, che si aggira nella casa tenendo d'occhio Emma e le altre pretendenti.
Nel giro di qualche capitolo questo romanzo è diventato come una droga ed infatti l'ho terminato in pochissime ore.
Uscirà in libreria oggi, 03 Gennaio 2019, e io vi consiglio di comprarlo e leggerlo assolutamente!!



CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO:  




1 commento: