mercoledì 21 agosto 2019

Visitare Osaka in 2 giorni


Da Hiroshima ci siamo spostati ad Osaka, l’ultima città del nostro tour in Giappone. 
E’ una grande città moderna simile a Tokyo, ma molto diversa da Tokyo. 

Vediamo se mi spiego meglio…. 
Arrivati in Giappone, i primi giorni, siamo rimasti sconcertati dall'ordine e dalla pulizia che regna in giro per le strade. Nonostante non ci sia neanche un cestino dove poter buttare i rifiuti, in giro per la strada non c’è neanche una cartaccia per terra, né un mozzicone di sigaretta, né niente. Sui marciapiedi non si trovano escrementi di cani, sotto i ponti non si sente puzza di pipì. 
Per noi italiani, purtroppo abituati a ben altri scenari, è stato uno shock. Positivo, ma comunque uno shock perché non ci capacitavamo potesse essere vero. 
A tutto questo candore ci si abitua in due secondi. 
In quella pulizia, fidatevi, si vive veramente bene!
Arrivati nella città di Osaka però ci siamo sentiti come se fossimo stati ributtati improvvisamente in Italia. 
Osaka è una città con enormi quartieri, tutti illuminati da un’infinità di insegne, street food ad ogni angolo e una moltitudine di persone che la popolano a qualsiasi ora del giorno e della notte. 
Ha una fervente vita notturna, ci sembrava quasi di essere tornati a Milano… 




GIOVEDÌ’ 04/07/2019 
Siamo arrivati nel tardo pomeriggio con lo shinkansen alla stazione dei treni JR di Osaka e siamo rimasti piacevolmente sorpresi nello scoprire che l’ingresso del nostro hotel era proprio dentro la stazione! Non poteva andare meglio di così dato che eravamo distrutti dal viaggio. 

HOTEL GRANVIA OSAKA 
(3-1-1 Umeda Kita-ku, Osaka 530-0001 Osaka Prefecture) 





Situato nel quartiere Umeda, fa della sua posizione il suo punto di forza. 
L’ingresso dell’hotel infatti è proprio all'interno della stazione dei treni JR ed è comodissimo per chi arriva ad Osaka in treno. Si trova di fianco all’Umeda Sky Building e, anche se un po’ distante dagli altri punti di interesse, è ben collegato da metro e treni.  
È un hotel utilizzato da chi si sposta principalmente per lavoro e le camere sono ampie, pulite e funzionali. 

Non mancava molto al tramonto per cui ci siamo diretti subito all'UMEDA SKY BUILDING prima di fare qualsiasi altra cosa. 

UMEDA SKY BUILDING 
(1-1-88 Oyodonaka Kitaku, Osaka 531-6023, Osaka Prefecture) 
Apertura: tutti i giorni dalle 09,30 alle 22,30 
Biglietto d’ingresso: 1500 Yen 






La coda per salire in cima al palazzo era lunghissima ma per fortuna scorreva molto veloce. Ci abbiamo messo solo una ventina di minuti ad arrivare in cima.
Una volta preso l’ascensore ed arrivati su bisogna pagare il biglietto utilizzando le macchinette automatiche. In cima al palazzo si gode di un bel panorama sulla città e, anche se il cielo era nuvoloso e il tramonto non è stato fantastico, è stata comunque una bella esperienza.
Non perdetevi il piano interrato dell'Umeda Sky Building, una food court piena di ristorantini dove fermarsi a mangiare. Sembra di andare indietro con il tempo e di trovarsi in un'antica via del Giappone!

Dopo aver visto il sole tramontare ci siamo spostati nel famoso quartiere DOTONBORI, pieno di negozi e locali. 





GYOZAOH! 
(2-4-14 Dotombori, Chuo-ku, Osaka 542-0071, Osaka Prefecture) 



Abbiamo trovato questo ristorante cercando locali specializzati in ravioli alla piastra vicino al quartiere di Dotombori e abbiamo avuto la fortuna di trovare un tavolo libero per due persone. 
Abbiamo provato tre diversi tipi di ravioli: quelli fritti, quelli alla piastra e quelli al vapore. 
Tutti buonissimi anche se i miei preferiti restano quelli alla piastra. Ottima qualità prezzo. 


VENERDI’ 05/07/2019 
Ci siamo svegliati e ci siamo diretti al mercato del pesce per fare colazione lì, assaggiando un po’ di street food. (Il sashimi per colazione è per veri intenditori!) 

KUROMON ICHIBA MARKET 
(2-4-1 Nippombashi, Chuo-ku, Nippombashi, Chuo, Osaka 542-0073, Osaka Prefecture) 





Dopo il mercato ci siamo diretti verso un santuario molto particolare che si trova nel quartiere di NIPPONBASHI, una zona famosa per i suoi numerosi negozi di elettronica, manga e anime. 

NAMBA YASAKA SHRINE 
(2-9-19 Motomachi Naniwa-ku, Osaka 556-0016, Osaka Prefecture) 
Apertura: sempre aperto
Biglietto d’ingresso: gratuito
Tempo di visita: 30 minuti



Si tratta di un tempio shintoista non molto grande e nascosto in mezzo alla città. La sua particolarità è quella di avere una grande testa di drago all'ingresso del tempio. Il mio consiglio è di fermarsi per una visita veloce solo se si è di passaggio.

Dopo aver visitato velocemente questo bizzarro tempio shintoista ci siamo diretti nuovamente verso il quartiere di DOTOMBORI.
Prima di lasciare Osaka dovevamo per forza provare la famosissima specialità locale: i takoyaki.
Ci sono diversi locali che lo cucinano, alcuni più famosi di altri.
Noi ne abbiamo scelto uno lungo il fiume che a quanto pare è abbastanza famoso.



Dopo pranzo, altra visita ad un tempio. Questa volta molto più conosciuto rispetto al Namba Yasaka Shrine.

TEMPIO SHITENNOJI 
(1-11-18 Shitennoji, Tennoji, Osaka 543-0051, Osaka Prefecture) 
Apertura: tutti i giorni dalle 08,30 alle 16,00
Biglietto d’ingresso: 300 yen
Tempo di visita: 1 ora







Abbiamo poi passeggiato tranquillamente in un parco pubblico per raggiungere KEITAKUEN GARDEN. Purtroppo siamo arrivati tardi perché stavano già chiudendo e non ci hanno permesso di entrare.
Dopo aver incontrato un simpatico vecchietto che ci ha attaccato bottone nel parco e che ci ha regalato degli origami bellissimi, ci siamo seduti su una panchina a gustarci un buon gelato fresco.



Nel frattempo abbiamo aspettato l'ora di cena e cercato su TripAdvisor un ristorante dove andare a cenare. Lo abbiamo trovato nel quartiere di SHINSEKAI



OKONOMIYAKI KICHITOSE
(1-11-10 Taishi, Nishinari-ku, Osaka 557-0002, Osaka Prefecture) 






Se non avete ancora provato l'okonomiyaki fatelo assolutamente in questo ristorante. Dicono sia il migliore! Sicuramente il più buono tra quelli che ho provato io durante il mio viaggio in Giappone.
E' un locale molto piccolo con solo una decina di posti a sedere ed è gettonatissimo, sia da turisti che dai giapponesi, quindi vi consiglio di appostarvi  all'ingresso all'orario di apertura e di attendere pazientemente in fila il vostro turno per entrare.
Noi abbiamo avuto la fortuna di essere tra i primi clienti della serata e di trovare posto a sedere proprio al bancone, di fronte allo chef.
Lo chef/proprietario del locale è un signore gentilissimo che parla molto bene inglese ed è uno spettacolo guardarlo cucinare.
Inutile dire che l'okonomiyaki era squisito, ma lo erano anche le capesante e le ostriche fritte nel burro! Mai provate prima, erano buonissime!!
E' stata una cena indimenticabile!

Dopo cena abbiamo ripreso i mezzi per tornare al nostro hotel, recuperare i bagagli e dirigerci verso l'aeroporto, pronti per raggiungere una nuova meta!!


Il nostro viaggio di nozze in Giappone è terminato con questa città ma se ti sei perso le tappe precedenti e vuoi tornare indietro non ti preoccupare CLICCA SU QUESTI LINK:
Tokyo
Hakone

MA NON E' FINITA QUI....
Dopo due settimane di tour per il Giappone ci voleva proprio una bella settimana di relax per cui abbiamo continuato il nostro viaggio di nozze alle SEYCHELLES!
Sei curioso??!! Mi raccomando, controlla questo sito, tra qualche giorno posterò il diario di viaggio alle isole Seychelles e troverai qui il link per continuare il viaggio insieme a me!!


Nessun commento:

Posta un commento