mercoledì 30 novembre 2016

Zuppa depurativa di lenticchie

Ecco una zuppa buona, ma anche utile per aiutarci a depurare il nostro intestino!
 
ZUPPA DEPURATIVA DI LENTICCHIE (per 4 persone)
 
 
Difficoltà: FACILE
Tempo di cottura: 40 MINUTI
 
Ingredienti:
1 cipolla
4 carote
2 gambi di sedano
8 tazze d'acqua
sale q.b.
400 gr di lenticchie rosse
2 cucchiaini di curcuma
2 cucchiaini di zenzero
erbette aromatiche a piacere
 
Procedimento:
Pulite, pelate e tagliate grossolanamente la cipolla, la carota e il sedano.
 
Versate in una pentola capiente un filo d'olio e fate soffriggere per pochi secondi la cipolla, la carota e il sedano.
 
Aggiungete l'acqua, salate e fate bollire per circa 20 minuti.
 
Aggiungete anche le lenticchie, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per altri 20 minuti.
Io ho comprato le lenticchie già lessate per risparmiare tempo nella cottura.
Se acquistate quelle secche invece dovrete prima lasciarle in ammollo in acqua fredda per circa 2 ore e per quanto riguarda la cottura ci vorrà più tempo.
 
Una volta cotte le lenticchie, frullate il tutto con un mixer, aggiungete la curcuma, lo zenzero e le erbette che preferite (io ci ho messo un po' di erba cipollina e ci stava molto bene), mescolate e servite!

lunedì 28 novembre 2016

Prossime uscite in libreria: Dicembre 2016

Buonasera a tutti miei cari lettori!!
State già pensando a quale libro regalare o farvi regalare per Natale?
Sono andata alla ricerca dei libri che usciranno a Dicembre apposta per darvi qualche idea!
 

01/12/2016
Unravel me - Tahereh Mafi (Rizzoli)
 
 
Juliette si è rifugiata a Omega Point. È un posto per quelli come lei – gente con poteri speciali – ed è anche il quartier generale dei ribelli che lottano contro la Restaurazione. Ormai è libera da coloro che la tenevano rinchiusa per usarla come arma, e libera di amare Adam. Ma non sarà mai libera dal proprio tocco letale né da Warner, che la desidera più che mai. Juliette deve fare delle scelte importanti, decidere tra il suo cuore e la vita di Adam. E finalmente riesce a scoprire come mai Adam e Warner sono immuni al suo tocco.
 
01/12/2016
Una famiglia perbene - Danilo Campanella (David And Matthaus)
 
 
Parigi, 1849. Una donna di colore ricoverata in ospedale riconosce, nella sua vicina di letto, la sua vecchia padrona di quando fu schiava in Centro America: madame LaLaurie, aristocratica nobildonna che decenni prima spalleggiava, per noia o per divertimento, il suo giovane marito, un medico frustrato che puniva gli schiavi con alcuni esperimenti sui loro corpi, che ne causavano la morte tra grandi sofferenze. Nonostante le prove schiaccianti, l'accusatrice del "mostro" faticherà a essere creduta dall'opinione pubblica, che dubiterà che quei fatti siano stati compiuti per mano di una rinomata famiglia perbene, nel corso di un processo che farà tremare persino i piani alti della politica francese. Come se non bastasse, l'accusata diventerà accusatrice, e si ribalteranno le sorti sul tavolo della storia. Tratto da una storia vera.
  
02/12/2016
Il maestro delle ombre - Donato Carrisi (Longanesi)
 
 
Una tempesta senza precedenti si abbatte sulla capitale con ferocia inaudita. Quando un fulmine colpisce una delle centrali elettriche, alle autorità non resta che imporre un blackout totale di ventiquattro ore, per riparare l’avaria. Le ombre tornano a invadere Roma. Sono passati cinque secoli dalla misteriosa bolla di papa Leone X secondo cui la città non avrebbe «mai mai mai» dovuto rimanere al buio. Nel caos e nel panico che segue, un’ombra più scura di ogni altra si muove silenziosa per la città lasciando una scia di morti… e di indizi. Tracce che soltanto Marcus, cacciatore del buio addestrato a riconoscere le anomalie sulle scene del crimine, può interpretare. Perché Marcus è sì un prete, ma appartiene a uno degli ordini più antichi e segreti della Chiesa: la Santa Penitenzieria Apostolica, conosciuta anche come il tribunale delle anime. Ma il penitenziere ha perso la sua arma più preziosa: la memoria. Non ricorda nulla dei suoi ultimi giorni, e questo dà un enorme vantaggio all’assassino. Soltanto Sandra Vega, ex fotorilevatrice della Scientifica, può aiutarlo nella sua caccia. Sandra è l’unica a conoscere il segreto di Marcus, ma ha sofferto troppe perdite nella sua vita per riuscire ad affrontare nuovamente il male. Eppure, qualcosa la costringe a essere coinvolta suo malgrado in questa indagine... Ma il tramonto è sempre più vicino, e il buio è un confine oltre il quale resta soltanto l’abisso.
 
07/12/2016
Il cacciatore silenzioso - Lars Kepler (Longanesi)
 
 
È alto, silenzioso e con gli occhi colore del ghiaccio. Registra tutto ciò che gli accade intorno, il suo spirito di osservazione è sicuramente fuori dal comune. Le sue origini finlandesi lo rendono un po' un outsider nella polizia svedese, ma le sue abilità sono tali da non lasciare repliche. Il suo nome è Joona Linna ed è l'ispettore capo della polizia di Stoccolma. Joona Linna è tenace, duro e senza paura. Ha un passato molto doloroso, a cui fa appello quando deve recuperare quel senso della giustizia che sempre accompagna le sue indagini. Spesso i casi che prende in carico riflettono questo passato. È un uomo di ampie vedute e non disdegna di prendere in considerazione metodi poco "ortodossi" o poco "scientifici" nella risoluzione dei suoi casi.
 
07/12/2016
Insieme per sempre - Lauren Rowe (Newton Compton Editori)
 
 
Jonas e Sarah sono uniti più che mai, ma la loro bruciante storia non smette di regalare nuove emozioni, fino ad arrivare al culmine, sfiorando vette di sensualità mai neppure immaginate. L’amore e la passione che li lega sono andati crescendo e il frutto sarà un regalo della natura, un’esperienza incomparabile, la nascita di una nuova vita e di un futuro radioso.
 
08/12/2016
Fammi dimenticare la pioggia - Viviana Leo (Newton Compton Editori)
 
 
Dopo la laurea, Alice decide di realizzare il suo sogno e aprire un ristorante. Gli affari però non vanno a gonfie vele, i clienti scarseggiano e i costi sono elevati. La situazione si complica quando Lisa, la sua migliore amica, preoccupata per le dubbie amicizie del fratello, la supplica di assumerlo per un po' di tempo, per rimetterlo sulla buona strada. Ma i caratteri esplosivi di entrambi non tardano a scontrarsi. Alice è testarda e ha dei gusti molto classici, Andrea è inaffidabile, vorrebbe rivoluzionare il locale in base alle richieste del mercato e ha idee eccentriche che mettono a dura prova la pazienza di Alice. Finché entrambi capiranno che dietro a quelle liti c'è ben altro…
 
12/12/2016
Sei l'aria che respiro - Daniela Volontè (Newton Compton Editori)
 
 
Claire Ashford è la ragazza più popolare del liceo di River Lake: bella, bionda, capitano delle cheerleader e fidanzata con il quarterback della squadra di football. Ryan Matthews è uno degli studenti migliori della scuola, ma non ha molti amici e nemmeno ne vuole: ha le idee chiare circa il proprio futuro e non intende legarsi a nessuna ragazza. Quando però Claire e Ryan, loro malgrado, si ritrovano costretti a trascorrere del tempo insieme, scoprono di avere in comune molto più di quel che pensavano e la molla dell’attrazione scatta con tutta la sua potenza. Da questo momento in poi, ogni cosa è destinata a cambiare, perché la vita vera è alle porte…
 
19/12/2016
Ti amo per caso - Brittany C. Cherry (Newton Compton Editori)
 
 
Mi avevano avvertita su Tristan Cole.
"Stai lontano da lui," diceva la gente .
"E 'crudele."
"E 'freddo."
"Ha dei problemi." 
E 'facile giudicare un uomo a causa del suo passato. E' facile guardare Tristan e vedere un mostro.
Ma non potevo farlo. Ho accettato il relitto che abitava dentro di lui  perchéè lo stesso che abitava dentro di me.
Eravamo entrambi vuoti.
Stavamo cercando entrambi  qualcosa di diverso. Qualcosa di più.
Entrambi abbiamo cercato di rimettere insieme i pezzi in frantumi del nostro passato. Allora, forse,  potremmo finalmente ricordare come si respira.
 
20/12/2016
Fino all'ultimo battito - Lidia Ottelli (Newton Compton Editori)
 
 
Una sperduta cittadina del Kansas. Adam Wilson, ex rock star, bello da mozzare il fiato e arrabbiato con se stesso e con il mondo, è tornato qui perché sa che questa è la sua ultima possibilità per redimersi da una vita fatta di eccessi. Allison, invece, arriva a Coffeyville da Denver, con un bagaglio carico di segreti, in cerca di tranquillità e salvezza. Viene subito accolta dalla comunità e trova lavoro proprio nel pub di Adam. Lui e Allison sono così simili che non possono non fare scintille sin dal primo momento: litigano, si urlano addosso, e si desiderano da morire…

21/12/2016
Sempre più vicino - Jessica Clare (Newton Compton Editori)
 
 
In quanto erede al trono, la principessa Alexandra deve essere distaccata, impeccabile, attenta all’etichetta. E soprattutto non può mostrare le proprie emozioni. Mai. Di certo nessuno sospetta che abbia completamente perso la testa per una star di Hollywood! Quando però viene a sapere che il suo idolo, l’attore Luke Houston, girerà alcune scene del nuovo film proprio nel suo piccolo regno, Alexandra non sa resistere: sgattaiola via dal palazzo (e dai suoi obblighi) per dare un’occhiata. Ma quando sei una principessa è difficile passare inosservata, e Alex per poco non si ritrova braccata dai giornalisti accorsi sul set. Per sfuggire alla stampa, cerca riparo nel primo nascondiglio disponibile… finendo dritta dritta nella roulotte personale di Luke. E davanti all’uomo che le fa battere forte il cuore, accontentarsi di un’occhiata non sarà più possibile…

23/12/2016
Il trono di Cesare. Silenzi e bugie. - Harry Sidebottom (Newton Compton Editori)
 
 
238 d.C. Il regno di Massimino il Trace è messo a dura prova dalle rivolte interne e dalla proclamazione a imperatori di Gordiano il Vecchio e Gordiano il Giovane. Giulio Burdone, ufficiale dell’impero, ha ricevuto l’incarico di scortare il sicario Castricio verso nord, per accertarsi che porti a termine il suo compito: assassinare Massimino. L’ordine giunge direttamente dai due Augusti e, indipendentemente dal successo della missione, la morte per Burdone e Castricio sarà un esito scontato. Ma mentre il primo, ligio al dovere, è rassegnato al suo destino, il più giovane ha altri piani…

_________________________
 

Avete notato che ci sono ben 6 romanzi d'amore?
Devo dire che sono un po' indecisa su quale inserire nella mia lista dei desideri perché hanno tutti delle trame simili tra loro o assomiglianti ad altri libri che ho già letto in passato.
Ad esempio "Ti amo per caso" mi ha ricordato un po' "Cinquanta sfumature di grigio", "Sei l'aria che respiro" mi ha fatto pensare ad "After" di Anna Todd.
 
Un libro, tra questi elencati sopra, che mi ha particolarmente incuriosito (questa volta non un romanzo d'amore!) e che vorrei proprio leggere è "Una famiglia perbene" di Danilo Campanella.
 
Non mi resta che scrivere tutto nella mia "letterina di Natale" e sperare che i miei famigliari siano molto generosi quest'anno!
 

mercoledì 23 novembre 2016

Vellutata di zucca

Questa è una delle primissime vellutate che ho imparato a cucinare ed è decisamente la mia preferita!
Decoratela con scaglie di mandorle tostate, aceto balsamico e erba aglina o erba cipollina (più facile da trovare!), questi sapori mischiati con quello della zucca renderanno il vostro piatto perfetto!
 
VELLUTATA DI ZUCCA (per 4 persone)
 
 
Difficoltà: FACILE
Tempo di cottura: 40 MINUTI
 
Ingredienti:
Olio q.b.
1/2 cipolla
1/4 di zucca
600 ml di brodo
sale e pepe q.b.
aceto balsamico
erba aglina o erba cipollina
scaglie di mandorle
 
Procedimento:
Far soffriggere in una pentola capiente la cipolla tritata con un filo d'olio.
 
Aggiungere la zucca e cubetti e farla rosolare per qualche secondo.
 
Unire anche il brodo e far cuocere a fuoco moderato per circa 40 minuti.
 
Quando la zucca sarà cotta frullate il tutto con un mixer e aggiustate di sale e di pepe.
 
Nel frattempo fate tostare in una padella le scaglie di mandorle.
 
Decorate con le mandorle, l'erba aglina o cipollina tagliuzzata e un filo di aceto balsamico.

giovedì 10 novembre 2016

Harry Potter e il calice di fuoco - J.K. Rowling

Casa editrice: SALANI EDITORE
Anno di pubblicazione: 2001

Nr. pagine: 627

Prezzo di copertina: € 22,00


Voto personale:



"È un momento cruciale nella vita di Harry Potter: ormai è un mago adolescente, vuole andarsene dalla casa dei pestiferi Dursley, vuole sognare la cercatrice del Corvonero per cui ha una cotta tremenda... E poi vuole scoprire quali sono i grandiosi avvenimenti che si terranno a Hogwarts e che riguarderanno altre due scuole di magia e una grande competizione che non si svolge da cento anni. Harry Potter vuole davvero essere un normale mago di quattordici anni. Ma sfortunatamente, Harry non è un mago normale. E stavolta la differenza può essergli fatale."

_________________________

Frank Bride, l'anziano giardiniere di Casa Riddle, vede delle luci provenire dalla vecchia casa abbandonata.
Si avvicina per scoprire  chi c'è al suo interno e trova due creature strane e spaventose: sono Lord Voldemort e il suo fedele servitore Codaliscia (Peter Minus) che stanno pianificando di uccidere Harry Potter.
 
 
Molto lontano, a Privet Drive, Harry Potter si sveglia da un incubo, con la cicatrice in fronte che gli provoca molto dolore.
Si ricorda vagamente di aver sognato che Voldemort e Codaliscia stessero parlando di volerlo eliminare.

Il giorno dopo, a casa dei Dursley, arriva un invito per Harry da parte della famiglia Weasley per andare a vedere la finale della Coppa del Mondo di Quidditch insieme a loro.
Zio Vernon, temendo che Herry possa aizzargli contro il suo padrino Sirius Black (un detenuto fuggito da Azkaban), gli da il permesso di andare e la famiglia Weasley viene, con gran fracasso, a prendere il ragazzo.
 
 
A seguito della vittoria dell'Irlanda contro la Bulgaria, tutti i maghi si ritirano all'interno delle tende dove alloggiano, ma all'improvviso scoppia il panico all'interno del campeggio.
Dei maghi Mangiamorte (sostenitori di Voldemort) stanno seminando il terrore, bruciando tende e facendo volare per aria alcuni Babbani.
Inoltre qualcuno evoca nel cielo il Marchio Nero, il simbolo di Voldemort.
 
 
I funzionari del Ministero della Magia cercano di ripristinare la calma ma non riescono a scovare i colpevoli dell'accaduto.

Gli studenti tornano a Hogwarts e Silente annuncia a tutti che durante l'anno scolastico  si svolgerà il Torneo Tremaghi e che per l'occasione dovranno ospitare le delegazioni delle scuole di Beauxbatons e di Durmstrang, anch'essi partecipanti alla gara.
Solo un alunno di ognuna delle tre scuole verrà scelto per partecipare al Torneo e a prendere questa decisione sarà il Calice di Fuoco.
 
 
Solamente gli alunni sopra una certa età possono mettere il loro nome all'interno del Calice , ma Harry non può farlo in quanto ha solamente 14 anni.

Vengono eletti i Campioni che parteciperanno al Torneo Tremaghi: Viktor Krum per la scuola di Durmstrang, Fleur Delacour per la scuola di Beauxbatons e Cedric Diggory per Hogwarts.
Ma a sorpresa il Calice nomina anche un quarto Campione: Harry Potter.

Come ha fatto il suo nome a finire dentro il Calice? Chi ce lo ha messo? A quale scopo?

Harry ora è vincolato a partecipare al Torneo nonostante non sia grande abbastanza e probabilmente non abbia le conoscenze adeguate.
Le gare sono molto pericolose e il ragazzo potrebbe addirittura morire.
Ma forse questo è proprio lo scopo di chi ha messo il suo nome nel Calice.
 
Grazie ad Hagrid, Harry scopre che nella prima prova del Torneo i Campioni dovranno affrontare dei draghi.
Harry è terrorizzato di non riuscire a superarla, ma Malocchio Moody (il nuovo professore di Difesa contro le arti oscure) gli da tra le righe un piccolo suggerimento.
 
 
Harry infatti supera brillantemente la prova contro l'Ungaro Spinato, il grosso drago contro cui si trova a combattere.
 
Nella seconda prova, invece, Harry deve nuotare fino nel profondo del lago per recuperare Ron che è stato preso in ostaggio dalle sirene, sconfiggendo lungo il tragitto le mostruose creature che vivono in quelle acque.
 
 
Anche questa volta un grosso aiuto gli viene dato dall'elfo domestico Dobby, che gli procura dell'alga branchia capace di farlo respirare per molto tempo in acqua.
 
Nell'ultima prova infine i Campioni devono riuscire a districarsi in un complesso labirinto infestato da maledizioni e creature di tutti i tipi per riuscire a recuperare la Coppa dei Maghi che si trova nel centro.
 
 
Harry e Cedric Diggory arrivano insieme davanti alla Coppa dei Maghi e decidono di comune accordo di afferrarla insieme ,nello stesso istante.
La Coppa si rivela essere una passaporta che li materializza in un luogo sconosciuto, dove viene loro incontro Codaliscia che regge tra le braccia una creatura mostruosa avvolta in fasce.
 
 
Harry non ha mai sentito la sua cicatrice bruciare così forte e questo può significare solamente che Voldemort è vicino e che sta per succedere qualcosa di terribile.
 
_________________________
 
Ultimamente non ho avuto molto tempo per leggere, ma ho sfruttato ogni istante libero per terminare questo libro.
E' stata un'agonia perché ero così curiosa e presa dalla storia che avrei voluto non alzare mai la testa dalle pagine.
 
Con questo quarto volume la Rowling evolve la storia ad un livello superiore rispetto ai precedenti.
Nei primi tre libri, Harry Potter era solo un bambino che scopriva il mondo della magia.
Sia i personaggi che la storia in sé erano molto semplici, un mix adatto soprattutto ai bambini.
Man mano che i libri proseguono però la storia si arricchisce di particolari sempre più complessi.
Harry, Ron ed Hermione sono adolescenti ora ed iniziano a delinearsi le prime relazioni sentimentali all'interno del racconto.
Lord Voldemort non è più solamente un ricordo, una persona che ha fatto cose terribili e di cui nessuno vuole parlare.
Ora vengono spiegate molto dettagliatamente tutte le spaventose e crudeli imprese del Signore Oscuro, vengono nominate tutte le persone che sono state uccise e torturate da lui.
 
Come ho già detto per le recensioni dei libri precedenti, man mano che la storia continua diventa tutto sempre più interessante.
Ed arrivata a questo punto posso dirlo con assoluta certezza: se finora avete visto solo i film, andate di corsa a leggervi anche i libri!
Vi si chiariranno una quantità infinita di dettagli che nei film sono andati completamente persi!
 
 

mercoledì 2 novembre 2016

Torta Kinder fetta al latte

Ieri era il mio compleanno, ho festeggiato 26 anni e mi sono preparata una tortina per festeggiare.
Non avevo né tempo né voglia di fare qualcosa di complicato e scenografico con la pasta di zucchero.
Ho optato per questa torta semplicissima e davvero golosa!
Il risultato è stato ottimo e la mia famiglia ha apprezzato moltissimo.
 
 
TORTA KINDER FETTA AL LATTE
 
 
 
Difficoltà: FACILE
Tempo di preparazione: 20 MINUTI
Tempo di cottura: 30 MINUTI
 
Ingredienti:
PER LA PASTA BISCOTTO
80 gr di farina "00"
30 gr di cacao amaro
5 uova medie
110 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
 
PER IL RIPRENO
140 gr di latte condensato
200 ml di panna da montare
1 cucchiaino di miele millefiori
 
Procedimento:
Separate i tuorli dagli albumi.
 
 
Montate prima i tuorli con lo zucchero per almeno 10 minuti.
 

 
Montate anche gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma.
 
 
Unite gli albumi con il composto di tuorli e zucchero, in più riprese e mescolando da sotto a sopra delicatamente senza smontare le uova.
 
Aggiungete anche la farina, il lievito e il cacao setacciati, mescolando delicatamente e incorporandoli al composto.
 
 
Ricoprite con carta da forno la vostra tortiera, riempite con metà del composto e livellate la superficie.
 
Cuocete in forno statico a 180° per circa 15 minuti.
 
 
Sfornate e fate raffreddare il disco di pasta biscotto.
 
 
Una volta raffreddato lo stampo, sostituite la carta da forno usata con quella pulita e infornate la rimanente parte dell'impasto, passati 15 minuti sfornate la tortiera e fate raffreddare anche il secondo disco.
 
Nel frattempo preparate il ripieno utilizzando il latte condensato, la panna e il miele.
 
 
Montate la panna ben fredda da frigorifero per qualche minuto.
Unite il latte condensato e il cucchiaino di miele.
 
 
 
Iniziate quindi a formare la vostra torta.
Utilizzate un coppapasta ed inserite il primo disco.
 
 
Metteteci sopra il ripieno e livellatelo per bene.
 
 
Per finire metteteci sopra anche l'ultimo disco.
 
 
Mettete in frigorifero a riposare per almeno 4/6 ore per far solidificare per bene il ripieno e prima di servirla sfilate via il coppapasta.
(Sarebbe meglio farla il giorno prima!)