domenica 29 dicembre 2019

Recensione: Beata gioventù - Vincenzo Galati

Casa editrice: Oakmond Publishing
Anno di pubblicazione: 2019
Prezzo di copertina: € 12,50

Voto personale: ❤❤❤


Recensione: Beata gioventù di Vincenzo Galati

"Protagonisti di questa storia ironica e fuori degli schemi un gruppo di strampalati amici, un po' in là con gli anni ma con l'entusiasmo di ragazzini scatenati, alle prese con un'incredibile avventura. Tra una partita a carte e un cruciverba, i nostri s'imbattono in un omicidio e nel furto di una vecchia moneta di enorme valore. Capitanati dall'impavida Olga, gli arzilli vecchietti mettono in atto un ingegnoso piano che proverà a trasformarli in intrepidi giustizieri dai capelli d'argento. Ma sulla loro strada si presentano ostacoli e imprevisti di ogni tipo. Riuscirà la sgangherata banda di nonnetti a dipanare il bandolo della matassa?"

____________________

Genova. Olga Massone si trova da un antiquario ed incontra la sua amica Anna Pessagno, venuta per far valutare una vecchia moneta appartenuta al suo defunto marito Ermanno.
Olga non sa dire se la moneta posseduta da Anna abbia un valore considerevole o no ma rimane sconvolta quando, terminato l'appuntamento con l'antiquario, trova il corpo senza vita della sua amica. Qualcuno l'ha uccisa riuscendo a passare inosservato ed ha anche rubato la moneta.
Olga viene immediatamente interrogata dalla polizia come testimone dei fatti e ben presto di rende conto che l'agente Sommariva e il Commissario Traxino non sono in grado di risolvere questo caso.
Dovrà pensarci lei. E per farlo chiederà aiuto ad alcuni suoi fidati amici e compagni di casa di riposo: Berta, Pasquale, Renato, Rina, Beppe e Sandro.

____________________

Questo libro è davvero particolare e diverso dal solito.
Non posso definirlo un vero e proprio giallo. Il morto c'è e l'assassino anche. Ma quest'ultimo viene scoperto praticamente subito e di mistero rimane ben poco.
Il libro tende forse ad incentrarsi più su una parte comica/paradossale che è quella della banda di vecchietti scatenati che riesce a risolvere il caso e che si impegna ad incastrare il colpevole facendolo sembrare opera dei poliziotti.
Olga non è la classica nonnina, ne sa una più del diavolo e i suoi amici non sono da meno.
Se avete dei nonni appassionati alla lettura vi consiglio assolutamente di regalargli questo libro.
E' una lettura scorrevole, breve e davvero piacevole che li farà sorridere.


CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO:

Recensione: La verità è che non ti odio abbastanza - Felicia Kingsley

Casa editrice: Newton Compton
Anno di pubblicazione: 2019
Nr. pagine: 416

Prezzo di copertina: € 10,00

Voto personale: 



Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza… innamorarsi?

____________________

"Sloangate: scoperta truffa multimiliardaria...dietro l'impero finanziario guidato dai fratelli Sloan si cela quella che potrebbe essere la truffa del decennio."

La notizia che Lexi apprende dal notiziario distrugge in pochi secondi tutta la sua vita. Zio Rafferty, il fratello di suo padre, è svanito nel nulla facendo sparire dalla Sloan Securities, la società di famiglia, miliardi di dollari.
I beni della sua famiglia vengono sequestrati immediatamente, le sue carte di credito bloccate e, come se non bastasse, tutte le persone che credeva le fossero amiche le voltano le spalle per paura di essere associate a lei e alla sua famiglia.
Lexi si ritrova sola, senza una casa in cui vivere, con pochi spiccioli per sopravvivere.
Ma non si da per vinta. Non vuole ascoltare tutti quelli che le consigliano di sparire da New York per un po' in attesa che si calmino le acque.
Lexi non vuole scappare, vuole restare e riprendersi la sua vita a testa alta.
Per farlo decide di appellarsi alla persona che secondo lei è responsabile della sua disgrazia: l'agente dell'FBI Eric Chambers, colui che ha avviato il procedimento per il sequestro dei suoi beni.
Tra i due inizia una strana convivenza/collaborazione per cercare di risolvere il caso, trovare lo zio latitante e risarcire i clienti derubati.
Lexi, abituata al lusso più sfrenato, dovrà imparare a ridimensionarsi e a dar valore alle cose che nella vita contano davvero.

____________________

Ho voluto leggere questo libro perché i precedenti di Felicia Kingsley mi erano piaciuti molto e devo dire che anche questa volta la scrittrice non ha deluso le mie aspettative.
La trama è avvincente come lo sono anche i personaggi e i dialoghi.
La lettura è molto scorrevole. Ho letto questo libro in due giorni e proprio come "Una Cenerentola a Manhattan" mi ha entusiasmato moltissimo. Avrei voluto non arrivare mai alla fine.
Assolutamente da leggere!


giovedì 12 dicembre 2019

Recensione: I love shopping a Natale - Sophie Kinsella

Casa editrice: Mondadori
Anno di pubblicazione: 2019
Nr. pagine: 328

Prezzo di copertina: € 19,00

Voto personale: 



«Okay. Niente panico. Niente panico. Ho ancora 5 minuti e 52 secondi prima che il carrello scada. È un sacco di tempo! Devo soltanto trovare in fretta un ultimo articolo che porti il totale a 75 sterline così avrò la spedizione gratis.»

Becky Bloomwood adora il Natale. Il rito è identico ogni anno: l'invito a casa dei suoi genitori, le canzoni tradizionali ripetute fino allo sfinimento, la mamma che finge di aver fatto lei il pudding e i vicini di casa che puntualmente si ripresentano con i loro orrendi maglioni a tema per bere insieme un bicchiere di sherry. Ma stavolta lo scenario cambia: i genitori di Becky si sono temporaneamente trasferiti a Shoreditch, il quartiere londinese più modaiolo del momento, e le chiedono di organizzare il Natale a casa sua. In fondo qual è il problema? Sarà sicuramente in grado di farlo, figuriamoci! Ora Becky vive in campagna con Luke e la piccola Minnie, vicino alla sua amica Suze, e lavora nel negozio annesso alla sua splendida e antica residenza di famiglia. Anche se non rinuncia alle scorribande nei negozi londinesi, lo shopping online è la sua nuova frontiera e sapere di poter fare acquisti da casa in ogni momento, semplicemente con un clic, è per lei molto rassicurante. Poco importa se deve procurarsi un tacchino vegano per la sorella Jess, se vuole a ogni costo trovare regali personalizzati per tutti o se il vestito che ha scelto le è troppo stretto: Becky coglie questa occasione come una vera e propria missione. 

____________________

Colpevole di essere stata un po' assente dal mio blog mi ero completamente persa la notizia dell'uscita di questo libro.
L'ho scoperto casualmente su Instagram guardando le stories di Paola Turani.
Lei passeggiava davanti alla vetrina di una libreria Mondadori con uno dei suoi soliti look strepitosi.
Ma ciò che ha attirato la mia attenzione di trovava dietro di lei, proprio nella vetrina: una stampa pubblicitaria del nuovo libro di Sophie Kinsella in uscita a novembre, "I love shopping a Natale".
Due minuti dopo lo avevo già acquistato su Amazon.
Tutto questo senza neanche aver letto la trama nè controllato il prezzo del libro. Una vera e propria pazzia alla Becky Bloomwood.


Ho divorato questo libro nel giro di due giorni. S T U P E N D O !!!!!
Non avevo dubbi che lo fosse e sono felice che anche questa volta Sophie Kinsella abbia confermato le mie aspettative.

Il personaggio di Becky è come sempre geniale. L’intera storia è estremamente divertente.
Becky si ritrova costantemente invischiata in situazioni davvero spassose e surreali e riesce a risolvere a modo suo questi pasticci inventandosi ogni volta qualcosa di nuovo e di assurdo.
Durante la lettura avevo come l’impressione di essere seduta davanti alla tv guardando un film comico.
La Kinsella ha la straordinaria capacità di cogliere e di descrivere molti aspetti della realtà usando una comicità estremamente intelligente.
Sa trasformare un semplice pranzo di Natale in famiglia in una situazione stramba ed esilarante; in un racconto che vi strapperà molto più di una risata.

Inutile dire che questo libro si presta molto bene come regalo di Natale.
Ne consiglio assolutamente la lettura e ovviamente, per chi non lo avesse ancora fatto, la lettura di tutta la serie “I love shopping”. Ve ne innamorerete!


CLICCA QUI SOTTO PER ACQUISTARE IL LIBRO: