mercoledì 18 marzo 2020

Recensione: Matrimonio di convenienza - Felicia Kingsley

Casa editrice: Newton Compton
Anno di pubblicazione: 2017
Nr. pagine: 381
Prezzo di copertina: € 10,00

Voto personale: 




"Jemma fa la truccatrice teatrale, vive in un seminterrato a Londra e colleziona insuccessi in amore. Un giorno però riceve una telefonata dal suo avvocato che potrebbe cambiarle la vita: la nonna Catriona, la stessa che ha diseredato sua madre per aver sposato un uomo qualunque e senza titolo nobiliare, ha lasciato a lei un'enorme ricchezza. Ma a una condizione: che sposi un uomo di nobili natali. Il caso vuole che l'avvocato di Jemma segua un cliente che non naviga proprio in acque tranquille: Ashford, il dodicesimo duca di Burlingham, è infatti al verde e rischia di perdere, insieme ai beni di famiglia, anche il titolo. Ashford è un duca, Jemma ha molti soldi. Ashford ha bisogno di liquidi, Jemma di un blasone... Ma cosa può avere in comune la figlia di una simpatica coppia hippy, che ama girare per casa nuda, con un compassato lord inglese? Apparentemente nulla... Il loro non sarà altro che un matrimonio di convenienza, un'unione di facciata per permettere a entrambi di ottenere ciò che vogliono. Ma Jemma non immagina cosa l'aspetta, una volta arrivata nella lussuosa residenza dei Burlingham: galateo, formalità, inviti, ricevimenti e un'odiosa suocera aristocratica. E a quel punto sarà guerra aperta..."

____________________

Una commedia divertente, frizzante che si è confermata una piacevole lettura, come del resto lo sono tutti gli altri romanzi di Felicia Kingsley.
I due protagonisti provengono da due mondi completamente diversi e la loro convivenza forzata è ciò che rende il romanzo intrigante e coinvolgente.
Una storia simil "Pretty Woman" che saprà conquistarvi!



CLICCA QUI SOTTO PER ACQUISTARE IL LIBRO:



2 commenti:

  1. Mi piacciono i romanzi di Felicia Kingsley, sono una lettura leggera e piacevole. Se non li hai mai letti te li consiglio!

    RispondiElimina